Fondo Affitto 2021 - - Comune di San Secondo Parmense (PR)

archivio notizie - Comune di San Secondo Parmense (PR)

Fondo Affitto 2021 -

 
Fondo Affitto 2021 -

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 11, comma 1, Legge 9 dicembre 1998 n. 431, così come modificato dal D.L. 28 marzo 2014 n. 47 convertito in legge n. 80/2014, è indetto un Bando di concorso pubblico per l’assegnazione di contributi integrativi a valere sulle risorse del FONDO REGIONALE PER L’ACCESSO ALL’ABITAZIONE IN LOCAZIONE - Anno 2021 - in attuazione delle delibere di Giunta Regionale n. 2031 del 28.12.2020, n. 102 del 25.01.2021 e della deliberazione di Giunta del Comune di Fidenza, in qualità di Comune Capofila di Distretto, n. 23 del 11 febbraio 2021.

L’Azienda Casa Emilia-Romagna (ACER) di Parma è l’ente strumentale individuato dai Comuni del Distretto di Fidenza per la gestione del presente bando.
Al Bando possono partecipare i cittadini interessati ad un contributo integrativo per il pagamento dei canoni di locazione dell’anno 2021 dovuti ai proprietari degli immobili adibiti ad uso abitativo, che alla data di presentazione della domanda sono in possesso dei seguenti REQUISITI (del richiedente titolare del contratto OPPURE del componente il nucleo ISEE maggiorenne, residente nel medesimo alloggio oggetto
del contratto di locazione, che presenta la domanda):


A) RESIDENZA anagrafica o DOMICILIO in uno dei Comuni del Distretto nonché nell’alloggio oggetto del contratto di locazione o dell’assegnazione
in godimento;


B) CITTADINANZA
B.1) Cittadinanza italiana;
B.2) Cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea;
B.3) Cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, per gli stranieri muniti di permesso di soggiorno almeno annuale o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D. Lgs. n. 286/98 e successive modifiche.


C) CONTRATTO DI LOCAZIONE
C.1) Titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo (con esclusione delle categorie catastali A/1, A/8, A/9), redatto ai sensi dell’ordinamento vigente al momento della stipula e regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate, per un alloggio sito in uno dei Comuni del Distretto (Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine Zibello, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa Trecasali, Soragna). In caso di contratto in corso di registrazione presso l’Agenzia delle Entrate, sono ammessi a contributo i contratti con la relativa imposta pagata;
oppure
C.2) titolarità di un contratto di assegnazione in godimento di un alloggio di proprietà di Cooperativa di abitazione con esclusione della clausola della proprietà differita, per alloggio sito in un Comune del Distretto di Fidenza (Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Polesine Zibello, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa Trecasali, Soragna). La sussistenza di tale condizione deve essere certificata dal rappresentante legale della Cooperativa assegnante.


D) VALORE ISEE ORDINARIO oppure CORRENTE contenuto nell’attestazione emessa dall’Inps in corso di validità. Nel caso non sia disponibile l'attestazione ISEE con validità al 31/12/2021 è possibile fare domanda con l’ISEE con validità al 31/12/2020:
1) compreso tra € 0,00 e € 17.154,00;
2) compreso tra € 0,00 e € 35.000,00
di nucleo familiare che ha subito perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare causata dell’emergenza COVID-19.
Con riferimento al solo caso 2), la perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare deve riguardare una o più delle seguenti motivazioni:
- cessazione o mancato rinnovo del rapporto di lavoro subordinato o atipico (ad esclusione delle risoluzioni consensuale o di quelle avvenute per raggiunti limiti di età);
- cassa integrazione, sospensione o consistente riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 gg.;
- cessazione, sospensione o riduzione di attività libero professionale o di impresa registrata;
- lavoratori o lavoratrici stagionali senza contratti in essere ed in grado di documentare la prestazione lavorativa nel 2019;
- malattia grave o decesso di un componente del nucleo familiare (anche dovute a cause diverse dal Covid-19).
Eventuali ulteriori o diverse motivazioni devono comunque essere chiaramente riconducibili all’emergenza COVID-19.
Ai sensi di quanto previsto nel DM 12/08/2020, la riduzione del reddito familiare valutato nel trimestre marzo, aprile, maggio 2020 deve essere superiore al 20% nei confronti dei rispettivi tre mesi di marzo, aprile, maggio dell’anno 2019. Il reddito familiare dei trimestri di cui sopra è calcolato considerando:
- l’importo netto desunto dalle buste paga;
- il fatturato complessivo.
La riduzione del reddito dovuta al Covid-19 deve essere debitamente documentata. Considerate le diverse forme contrattuali esistenti, e i relativi aspetti fiscali, con apposita Circolare la Regione potrà individuare ulteriori criteri di riferimento ai quali riferire il calcolo del calo reddituale.
Ai sensi di quanto previsto nel DM 12/08/2020, per l’accesso al contributo, il richiedente dovrà autocertificare che il nucleo familiare non possiede liquidità sufficiente per fare fronte al pagamento del canone di locazione e degli oneri accessori.


ENTITA’ DEL CONTRIBUTO
Il contributo è pari ad una somma fissa pari a numero 3 (tre) mensilità per un massimo di € 1.500,00 prendendo a riferimento il canone di locazione annuale specificato nel contratto di locazione, comprensivo delle rivalutazioni ISTAT. Sono escluse spese condominiali ed accessorie.
L’assegnazione del contributo avverrà a seguito della trasmissione da parte della Regione Emilia-Romagna delle risorse assegnate
al Distretto di Fidenza destinate a tale scopo nella misura percentuale decisa dal Comitato del Distretto di Fidenza, fino ad esaurimento della quota di fondi disponibili.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda può essere presentata da un componente il nucleo ISEE maggiorenne, anche non intestatario del contratto di locazione, purché residente o avente dimora nel medesimo alloggio oggetto del contratto di locazione stesso. È ammessa la presentazione di una sola domanda per nucleo familiare. Nel caso di più contratti stipulati nel corso dell’anno, può essere presentata una sola domanda.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
- PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA MEDIANTE LA PIATTAFORMA REGIONALE DAL 18 FEBBRAIO 2021 SOLTANTO CON SPID
La piattaforma regionale disponibile online all'indirizzo https://territorio.regione.emilia-romagna.it/politiche-abitative consente di presentare direttamente alla Regione la domanda. Alla piattaforma si può accedere solo tramite SPID. Attraverso una procedura guidata l’utente/richiedente compila la domanda inserendo i dati richiesti. E' necessario ALLEGARE i seguenti documenti:
- attestazione ISEE;
- copia contratto di locazione.
I dati delle domande raccolte con la piattaforma regionale saranno successivamente uniti a quelli che verranno inviati alla Regione dal Comune di Fidenza. A dati unificati e verifiche effettuate dalla Regione, il sistema compilerà un elenco delle domande su base distrettuale e suddivise nelle graduatorie previste dal Bando. A seguire l'Azienda Casa Emilia-Romagna di Parma (ACER PARMA) effettuerà le operazioni di istruttoria e verifica delle domande.
oppure
- PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA ONLINE SUL SITO WEB DI ACER PARMA SUL SITO https://www.aziendacasapr.it
E' necessario ALLEGARE i seguenti documenti:
- attestazione ISEE;
- copia contratto di locazione;
- fotocopia carta d'identità in corso di validità.

oppure
- PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA CON CONSEGNA A MANO PRESSO L'UFFICIO ACER DI FIDENZA VIA DE AMICIS N. 2 (PREVIO APPUNTAMENTO)
Da ALLEGARE alla domanda:
- Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e attestazione ISEE;
- Copia contratto di locazione;
- Documentazione attestante la causa di perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare riconducibile all'epidemia COVID-19;
- Buste Paga dei mesi di marzo, aprile, maggio 2019 e di marzo, aprile, maggio 2020 oppure la documentazione relativa al fatturato complessivo (solo per richiedenti ammissione GRADUATORIA 2);
- Fotocopia carta d'identità in corso di validità.
oppure
- PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA TRAMITE PEC all'indirizzo urp.acerparma@legalmail.it
E' necessario ALLEGARE i seguenti documenti:
- attestazione ISEE;
- copia contratto di locazione;
- Documentazione attestante la causa di perdita o diminuzione rilevante del reddito familiare riconducibile all'epidemia COVID-19;
- Buste Paga dei mesi di marzo, aprile, maggio 2019 e di marzo, aprile, maggio 2020 oppure la documentazione relativa al fatturato complessivo (solo per richiedenti ammissione GRADUATORIA 2);
- Fotocopia carta d'identità in corso di validità.
Per informazioni e supporto nella compilazione della domanda è possibile rivolgersi all'Ufficio Acer – sede di Fidenza Via De Amicis n. 2 previo appuntamento telefonico al n. 0524 523675, cell. 339 5619743.

 

ACER Parma - Ufficio di Fidenza Via De Amicis 2
dal 18 febbraio 2021 al 19 marzo 2021 nei seguenti giorni:
0524 523675, cell. 339 5619743
SOLO SU APPUNTAMENTO
Lunedì dalle ore 08.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00
Martedì dalle ore 08.30 alle ore 12.30
Mercoledì dalle ore 08.30 alle ore 12.30
Giovedì dalle ore 08.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00
Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (75 valutazioni)